venerdì 1 marzo 2013

Lo Stile Gustaviano


Può forse sembrare impossibile riuscire a coniugare l'eleganza , la sobrietà e la semplicità ma, non è così. Nella seconda metà del '700 nacque alla corte di Svezia lo stile gustaviano.
Re Gustavo III, colto raffinato amante dell'arte  seppe creare uno stile d'arredamento che è ancora conosciuto con il suo nome. Lo stile gustaviano nasce dalla fusione tra il Rococò francese e  Neoclassico. I modelli francesi vengono rielaborati , sfrondati da ogni eccesso e adattati al più sobrio gusto nordico.
Nasce uno stile inconfondibile ,semplice fino a sfiorare talvolta il minimalismo ma, allo stesso tempo fresco, armonioso ed elegante dai toni chiari, luminosi e delicati utili a catturare la poca luce del freddo clima nordico. Prevalgono così il bianco, l'azzurro-grigio, il verde salvia ed il rosa tutti in tonalità molto chiare, e qualche pennellata d'oro.
I legni utilizzati per i mobili sono poco pregiati come il pino, il faggio,la betulla e l'abete ma, essendo teneri sono adatti ad essere dipinti e intagliati. Date un occhiata qui ad uno speciale della rivista ''casa chic'' dedicata a questo stile. A me fa impazzire  questo stile!!!!!!!













Buona Giornata
Angelica

6 commenti:

  1. Stupendo! Anch'io lo adoro.
    Grazie per aver condiviso queste bellissime immagini
    un bacione, Loretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Loretta sempre troppo gentile!!!!

      Elimina
  2. che belle queste immagini..l'orologio poi delle prime foto è fantastico!!!

    RispondiElimina
  3. ma che belle cose che proponi!!!
    complimenti

    RispondiElimina
  4. ero curiosa anche io di sapere - il grigio è il colore dominante ? ho sempre sentito parlare di grigio gustaviano !
    lousisette

    RispondiElimina